cpr2

Una corretta attività di formulazione prevede un'appropriata scelta degli eccipienti da utilizzare, quali per esempio disgreganti, tensioattivi e diluenti e deve essere finalizzata al raggiungimento di una soddisfacente biodisponibilità dell'attivo

Registrati per leggere il seguito...

News

Prontuario Galenico

POSTER sifo2

Per l'accesso è richiesta registrazione al portale Burlo

Ricerche

Associati SIFAP

mappaitalia