In considerazione dei provvedimenti AIFA in merito al divieto di utilizzo e al ritiro di specifici lotti di medicinali a base di ranitidina e al divieto di utilizzo generalizzato per tutti gli altri farmaci in commercio, suggeriamo -a fronte di una prescrizione magistrale di ranitidina- di uniformarsi alle indicazioni  AIFA e di confrontarsi con il medico prescrittore per valutare una terapia sostitutiva.
L'unica possibilità per l'impiego della materia prima ranitidina, già in possesso della farmacia, sarebbe una dichiarazione -per quello specifico lotto- da parte del distributore/produttore dell'assenza verificata delle impurezze denominate N-nitrosodimetilammina (NDMA) e N-nitrosodietilammina (NDEA) appartenenti alla classe delle nitrosammine.
Di seguito il link al provvedimento AIFA, ivi comprese le informazioni per i cittadini
https://www.aifa.gov.it/revisione-ranitidina

 

News

Prontuario Galenico

Burlo

Per l'accesso è richiesta registrazione al portale Burlo

Ricerche

Associati SIFAP

mappaitalia