SIFAP, congiuntamente a SIFO, ha interessato FOFI affinché inoltrasse alla Protezione Civile una richiesta in merito alla possibilità per i farmacisti di allestire nel proprio laboratorio, esclusivamente per i propri pazienti - oltre alle formule riportate nelle Farmacopee - altri prodotti riconosciuti idonei allo scopo di eliminare la carica virale presente su mani e superfici, descritti in formulari riconosciuti o su altri documenti ufficiali quali quelli elaborati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità o dell’Istituto Superiore della Sanità o Enti nazionali e sovranazionali di pari valenza. Tale richiesta è stata trasmessa alla Protezione Civile in data 2 aprile u.s.
Non appena vi saranno sviluppi, sarete prontamente informati.

Nel frattempo vi invitiamo a visitare le pagine
Novità sull'impiego degli alcoli nel laboratorio della farmacia clicca QUI
Emergenza sanitaria coronavirus, ulteriori chiarimenti per il farmacista preparatore clicca QUI
Antiretrovirali da somministrare a pazienti non in grado di deglutire forme solide intere clicca QUI



Se non l'hai ancora fatto rinnova la quota associativa 2020
effettuando un bonifico pari a € 200,00
Intesa San Paolo, Ag. n. 4, Milano IBAN IT93 X030 6901 6041 0000 0014 460
Per nuove iscrizioni è necessario compilare anche il format clicca QUI

News

Prontuario Galenico

Burlo

Per l'accesso è richiesta registrazione al portale Burlo

Ricerche

Associati SIFAP

mappaitalia